Nasce a Roma, dove oggi è conosciuto come un cantattore, poiché da sempre unisce la musica, la recitazione e la scrittura. Sale sul palco a soli 15 anni esordendo come attore/cantante in una compagnia teatrale di operetta e cimentandosi con Orfeo all’inferno e La bella Hèlène di J. Offenbach, Il piccolo Faust e Ulisse torna a casa di Hervè, Il prode Kassian di A. Schnitzler. Molti gli incontri e le collaborazioni nell’ambito musicale, tra cui quella con il Maestro Luciano Michelini. Nel 2004 realizza un videoclip di un suo brano intitolato L’incessante appello del cuore girato a Parigi, per la regia di Alessandro Leone. Il videoclip è selezionato e presentato in concorso alla terza edizione del festival nazionale per videoclip Videoclipped the Radio Stars.

Nell’attività di attore teatrale spazia dai classici al teatro sperimentale, dalla commedia al recital fino all’improvvisazione teatrale, mentre in televisione nel 2005 è protagonista di puntata nella prima serie della fiction Provaci ancora Prof diretta da Rossella Izzo, accanto a Veronica Pivetti ed Enzo De Caro. Nel 2006 partecipa a Butta la Luna per la regia di Vittorio Sindoni e nel 2007 interpreta il “cattivo” Rado nella serie tv Donna detective, diretta da Cinzia Th Torrini. Nel 2012 entra a far parte del cast della web serie Freaks 2, scritta da Guglielmo Scilla e diretta da Claudio Di Biagio e Matteo Bruno. Al cinema lavora in Colpevole, lungometraggio diretto da Vincenzo De Carolis e in diversi cortometraggi tra cui Nanni per la regia di Lorenzo Faccenda (in arte System) in concorso nel 2006 all’International Short Film di Los Angeles. Come autore scrive diversi spettacoli tra cui la commedia Il vigneto di Torbe e Domani i tuoi occhi, atto unico di denuncia contro la guerra diretto da Maria Cristina Gionta, con la quale collabora dal 2005 e con la quale fonda l’associazione Cadeau. Attualmente, Emiliano Ottaviani lavora al suo spettacolo Scusi…ma qui che c’era prima?, che racchiude gran parte delle sue opere tra monologhi, letture e canzoni. Ottaviani si esibisce in spettacoli di teatro-canzone, caratterizzati da un repertorio di brani e testi dai contenuti ironici e irriverenti. A marzo del 2015 sarà presente sul fronte musicale con l’uscita di un Ep tutto registrato in presa diretta e sul fronte teatrale con Finale di partita di S. Beckett al Teatro degli Audaci per la regia di Leonardo Cinieri Lombroso.

Additional Info